Stai pensando di fare una riparazione al tuo dispositivo? Allora segui questi consigli per garantire la massima protezione dei tuoi dati e la massima sicurezza durante la spedizione del prodotto.

Backup dei dati

Come salvare i dati su un dispositivo Apple

Su tutti i prodotti a marchio Apple esiste la possibilità di effettuare il salvataggio dei dati in due modi, tramite la sincronizzazione del tuo Account iCloud oppure con il software iTunes installato sul computer. Se non sai come fare, ti lasciamo riportiamo alla guida ufficiale Apple per effettuare il backup tramite iTunes oppure come effettuare il backup tramite iCloud

Come salvare i dati su un dispositivo Android

Effettuare il salvataggio dei dati su Android può risultare meno pratico rispetto ai prodotti Apple in quanto per ogni marchio e dispositivo ci sono software differenti (ad esempio smartswitch per Samsung). Il metodo più rapido per salvare la lista dei contatti ad esempio è quello di sincronizzare la rubrica al proprio account Google (@gmail.com) in modo che ogni dispositivo alla quale assocerai il tuo account avrà sempre tutti i numeri di telefono aggiornati. Cosa diversa invece è il salvataggio di foto e video che oltre a consigliarti l’utilizzo del software proprietario puoi sempre salvarli manualmente collegandoti ad un computer come se fosse una chiavetta usb.

Rimuovi pin, password e trova il mio iPhone

Perchè disabilitare le password?

Disabilitare tutti quei blocchi come pin, password e altri segni di sblocco permetteranno ai nostri riparatori di effettuare i test di funzionamento prima e dopo la riparazione, questo ti garantirà di usufruire della nostra garanzia di base, senza questi test, sarà impossibile per noi verificarne l’esito e attivare la garanzia sul dispositivo.

In quale circostanza devo disattivare trova il mio iPhone?

Questa specifica operazione è richiesta su tutti gli interventi software che richiedono la formattazione del dispositivo, disabilitando questa protezione sarà possibile effettuare la riparazione, nel caso in cui questo non venga fatto al momento della consegna, lo sblocco dovrà essere effettuato in un secondo momento, da remoto, allungando così i tempi di riparazione e di riconsegna.

Consegna solo il necessario

Prima di consegnerai il dispositivo ricordati di rimuovere la scheda sim, la memoria esterna e la cover. Non consegnare nessun accessorio aggiuntivo non necessario per la risoluzione del problema.

Compila il modulo di accettazione

Scarica e stampa il modulo che trovi allegato all’ordine della riparazione, una volta compilato e firmato inseriscilo nella scatola insieme al dispositivo da riparare.

Prepara la scatola

Prepara una scatola di dimensioni adeguate, metti il dispositivo con il modulo di accettazione al suo interno avvolgendo il tutto con del materiale ammortizzante come ad esempio il pluriball “millebolle” che serve per la protezione dagli urti durante il trasporto.

Affidalo al corriere

Attendi che il corriere venga a ritirare la spedizione all’indirizzo fornito durante l’acquisto del servizio, una volta ricevuto il tuo dispositivo i nostri tecnici si metteranno subito al lavoro per risolvere il problema.