Chi lo avrebbe mai detto che la politica di Apple un domani potesse prevedere gli iPhone dual sim. I device della mela morsicata non hanno mai adottato tale funzionalità, perché non è mai stata ritenuta essenziale. Perché la società di Cupertino avrebbe cambiato idea?

Ancora una volta l’esperto che miracolosamente predice ogni azione di Apple, Ming Chi Kuo, avrebbe indovinata la news riguardante la possibilità di avere due sim sui melafonini della società di Cupertino.

Guilherme Rambo scopre qualcosa sul codice di programmazione in iOS 12

La notizia l’avrebbe confermata Guilherme Rambo. Ricordiamo che lo stesso sviluppatore professionista, tempo fa svelò molti dettagli riguardo iPhone X e HomePod, che alla fine si rivelarono veritieri.

Questa volta ammette di aver scoperto la possibilità di avere due SIM sugli iPhone, grazie alla dicitura di un codice incorporato su iOS 12 in cui viene citato “Second SIM Status” “Second SIM Tray Status“.

Lo stesso Guilherme placa i fan di Apple, spiegando che attualmente non c’è stata alcuna conferma, piuttosto potrebbe essere un buon indizio per capire le future intenzioni della società di Cupertino.

Apple si adatta alla concorrenza

Un colosso come Apple o si differenzia o si adatta alla concorrenza in base alle richieste del pubblico. I fan e possessori di iPhone, da un po’ di tempo lamentano l’assenza delle due SIM. Tutti i top di gamma delle altre società, la maggior parte di essi posseggono due slot per le schede sim.

Perché Apple quindi, non dovrebbe adattarsi alla massa? Per la conferma ufficiale non resterà che attendere la presentazione ufficiale che si terrà a settembre. Periodo in cui verranno lanciati i prossimi iPhone X e X Plus, proprio quelli che potrebbero avere due slot per l’inserimento della doppia SIM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *