Apple TV è in costante crescita soprattutto negli USA. Infatti un dato annunciato da comScore, dimostra solo il 5% degli utenti americani aventi il WI-Fi in casa, utilizzano la TV di Apple. Il resto, ovvero l’84% utilizza ancora la televisione in diretta.

Secondo il sito ReCode, Cupertino starebbe collaborando con HBO, Showtime e Starz per integrare contenuti premium su Apple TV. L’idea sarebbe quella di associare i tre canali TV appena elencati, ed offrirli ad un prezzo nettamente inferiore tramite un’applicazione apposita.

Contenuti a pagamento su Apple TV, come si differenzia dai competitor

L’idea di Apple sarebbe quella di raggruppare una serie di canali premium, ovvero contenuti a pagamento, in modo tale da offrire agli spettatori di Apple TV, sempre qualcosa in più rispetto ai suoi competitor. Con un’offerta simile si potrà avere accesso a piattaforme non disponibili da nessun’altra parte, e soprattutto a un costo basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *